IL RAGNO

Genio della casa
piccolo spirito delle pareti
lasciati prendere dal tuo altare,
sali
sulla mano forte e dolce.

E’ mano buona,
mano che parla agli animali
doma i lupi…
non ti farà del male,
sali.

Solo voglio
che tu stia
e tessa fili d’argento
ancora stampi la vita
ai muri senza nome,
maestro di pazienza.

Io ti saprò
nascosto in qualche angolo
presenza
della sua mano tesa
sulla tela
sospesa.

 
 

spyder
 
 

A saucerful of secrets