NON MI CI VEDO PIU’

In una casa vera
fatta di agi e di mollezze antiche
e di gerani colorati
dopo queste ortiche

non mi ci vedo più.

Io sono altro
da quando il vento ha scoperchiato il tetto.

Vivo di quello che vedo alla finestra.

E il bello è lì – dentro la mia testa.

E’ tardi.
Ora io stanzio all’essenziale.

Dove non stanno scale.
Dove c’è il sale.
Dove non sento male.
 
 

Balthus

J. Mayall- G. Moor: If I don’t go home

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.