LEI ERA (E LEI SARA’ – PREVISIONI)

 
Bianca come la neve
e rossa come il fuoco.

Lei era

una cosa senza posto
e senza luogo.

Era bugia ed era cosa vera,
aveva senza avere
– diceva di morire e lì viveva.

Era giglio, ed era rosa rossa.

Zucchero filato
e fragola di fossa.

Rubino sul diamante
sangue in latte denso

e fiamma
in tabernacolo d’incenso.

Un tempio chiuso ai ladri
ma porta spalancata
a chi cercava un senso.

Lei era l’alba bianca
che guardi da lontano,
fuoco del vespro
che tocchi con la mano.

E giglio bianco latte
rosso come fuoco greve.

E’ mio

il suo sangue
sparso sulla neve.


white_snow

Pluto – She’s innocent