COME L’ERBA

 
Non è una cosa che so fare,
sognare.

Sognano forse gli uccelli del cielo,
l’erba dei prati?

Non so che
vivere senza immaginare.

Alla sua zolla
l’erba dei prati vive.

Vive il sereno,
la pioggia, la tempesta,
il vento che piega,
il tepore
e l’ora sesta.

Cerca un riparo, forse, l’erba,
quando piove?
Cerca un posto migliore?

Non sa.

Prende quello che arriva.
E sta così
finché potrà
alla deriva.

 

erba

 


Passenger – Let Her Go

1 Commento

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.